Prodotti gastronomici e dolciari cremonesi

+39.0372.324.95

La Mostarda di frutta è citata per la prima volta nel 1° secolo nel "De Rustica" per poi ricomparire nel 1475 nel "De honesta voluptate et valetudine" raccolta di ricette e preparazioni gastronomiche del cremonese Bartolomeo Sacchi detto "Il Platina". Ne "Il cuoco reale e il contadino" del 1780 viene in seguito descritta l’introduzione della Mostarda di Cremona nel 1533 presso la corte reale da parte di Caterina de’ Medici futura regina di Francia.

Mostarda di Cremona con frutti misti

La Mostarda di Cremona dal sapore dolce e piccante è prodotta secondo un’antichissima e tradizionale ricetta cremonese, per la sua preparazione è utilizzata frutta mista accuratamente selezionata proveniente dalle migliori zone italiane di produzione, che viene poi candita ed immersa in uno sciroppo di zucchero aromatizzato con olio essenziale di senape.


Mostarda di Cremona in “Lattina Storica”

La "Lattina Storica" della mostarda di Cremona adatta per chi vuole fare un regalo particolare con un prodotto tipico della tradizione gastronomica cremonese in una confezione speciale.


Mostarda di Cremona monogusto

La nostra mostarda di Cremona può essere anche scelta in un unica variante di gusto a scelta tra vari sapori come albicocche, cedro, ciliege, fichi verdi e molti altri.


Mostarde e Specialità regionali

A completamento della nostra gamma, e sempre rigorosamente secondo tradizione, proponiamo queste Mostarde tipiche testimonianza di come, in molte regioni d’Italia, questo preparato sia da secoli uno straordinario metodo per conservare e gustare la frutta.