Differenza tra marmellata, confettura e composta

Lo prescrive la legge italiana, infatti il termine “Marmellata” deve essere utilizzato solo per le salse di frutta che si ottengono utilizzando gli agrumi, per tutte le
altre tipologie di frutta
si deve usare il termine confettura oppure composta, ma anche qui c’è una bella differenza.

La differenza tra composte e confetture sta nel rapporto quantità di zucchero e frutta, nelle confetture il valore di zucchero è abbastanza elevato e la percentuale di frutta presente difficilmente supera il 40%, per le composte invece, soprattutto le nostre, la frutta prevale per l’80% e la quantità di zucchero è davvero ridotta per questo si chiamano “composte” perchè sono “composte”, scusate il gioco di parole, praticamente solo di frutta che rendono così il prodotto ancora più genuino e adatto per tutti, anche per chi deve mangiare meno cibi dolci per motivi di salute.

Le composte di frutta per essere chiamate tali devono inoltre seguire una regolamentazione particolare ovvero la quantità di frutta presente in 1000 grammi di prodotto deve essere di almeno 650 grammi ovvero il 65%, altrimenti non si possono definire composte, ma ricadono nelle confetture o nelle marmellate.

Nelle composte la frutta è completamente frullata ed omogenea, senza grumi o pezzi di grutti residui, diventa così una crema di frutta corposa e facile da spalmare.

Le nostre composte di frutta FIESCHI le realizziamo utilizzando l’80% di frutta fresca selezionata per circa 100gr di prodotto, il che vuol dire che in ogni vasetto di confettura trovi 80gr di frutta, utilizziamo pochissimo zucchero, così sono adatte per i bambini che hanno il giusto apporto calorico e per gli adulti che amano i dolci, ma devono evitare di esagerare con gli zuccheri.

Sono 8 i gusti delle composte di frutta che realizziamo e vendiamo, alcuni sono particolari, li abbiamo realizzati per differenziarci dai classici che si trovano in tutti i supermercati, abbiamo pensato anche a sapori che arrivano dai prodotti del nostro territorio come il Melone di Casteldidone, conosciuto il tutta Italia e in buone parti del mondo, oppure come il gusto fico, sapore insolito da trovare nelle classiche marmellate o confetture.

Le nostre composte di frutta sono adatte anche per i diabetici in quanto l’indice glicemico è molto basso data la ridotta quantità di zucchero presente.

Ecco le varianti che puoi acquistare da noi:

  • Composta di albicocche
  • Composta di arance amare
  • Composta di ciliegie
  • Composta di fichi
  • Composta di fragole
  • Composta di limoni
  • Composta di melone di Casteldidone
  • Composta di pesche

Per chi e cosa sono adatte le nostre composte di frutta:

    • Per la merenda dei Bambini, forniscono il giusto apporto calorico
    • Adulti che necessitano di assumere basse quantità di zuccheri, come i diabetici.
    • Adulti che amano le salse di frutta.
  • Ideale per realizzare e guarnire dolci con bassa quantità di zucchero.
  • Per chi ama i gusti decisi si possono abbinare anche ai formaggi.
  • Dai sfogo alla fantasia ed alla creatività.

Le porzioni che proponiamo e che si possono trovare nei nostri punti vendita sono in vasetti da 210 grammi ciascuno, una confezione ne troppo grande ne troppo piccola che permette il giusto consumo nel tempo una volta aperta.

Piccola nota sulla conservazione delle composte di frutta, non contengono conservanti quindi una volta aperte vanno messe nel frigorifero e consumate entro qualche giorno per non far perdere la qualità ed il sapore.

Ora ti chiedo, le hai mai assaggiate oppure hai sempre comprato le classiche marmellate o confetture?